Life Coaching NeuroRelazionale

Cos'è il Life Coaching NeuroRelazionale, a chi si rivolge e come si svolge un incontro
Scopri
Life Coaching NeuroRelazionale ®

“Imparare a creare è essenziale, necessario, vitale e fondamentale. E’ il fondamento su cui costruire la vita che si desidera” (John Whitmore).

COS’È IL LIFE COACHING NEURORELAZIONALE

Il Life Coaching NeuroRelazionale è una pratica di sviluppo, crescita ed evoluzione. Attraverso la relazione di Coaching puoi:

  • chiarire i tuoi obiettivi e desideri
  • individuare le strategie per raggiungerli, mobilitando le tue risorse migliori
  • identificare gli ostacoli e rimuoverli
  • porre in essere l’azione conseguente, con tempi chiari e stabiliti.

Sei tu che trovi le tue soluzioni personali, scopri nuove opportunità e le trasformi in azione.
Il mio compito, come Coach, è quello di accompagnarti in questo processo di valorizzazione e attivazione delle tue risorse e verso l’acquisizione di una maggiore consapevolezza, responsabilità, capacità di scelta, fiducia e autonomia. Ti sostengo e stimolo nello sviluppare il tuo potenziale, nell’esprimere i tuoi talenti, nel trovare il tuo piano d’azione, che ti conduce alla realizzazione dei tuoi desideri.
Il Coaching NeuroRelazionale, in particolare, si basa sulla neuroplasticità del nostro cervello, cioè sulla sua abilità di cambiare e di creare nuove connessioni neuronali. Questo significa che è sempre possibile effettuare cambiamenti comportamentali, trasformando atteggiamenti disfunzionali in comportamenti efficaci per realizzare i nostri desideri.
Negli incontri di Coaching il focus non è sul problema (che crea uno stato mentale di chiusura e inibizione alla creatività), ma sulla soluzione (che permette apertura mentale ed esplorazione delle possibilità). Lo scopo è quello di far lavorare la corteccia prefrontale, la parte del nostro cervello intuitiva e creativa, e di non attivare il sistema limbico, che invece percepisce la minaccia e il pericolo e non trova soluzioni innovative. Questo avviene attraverso la creazione di una relazione di fiducia e utilizzando semplici strumenti, come l’ascolto e le domande “potenti”.
In questo contesto puoi:

  • sperimentare risorse cognitive aggiuntive
  • essere più creativo, intuitivo e innovativo
  • avere un campo percettivo più ampio
  • generare più idee per l’azione.

Per agire qualcosa di nuovo, è importante prima generare nuovi pensieri. Prima c’è la consapevolezza, poi l’azione, quindi il cambiamento.

A CHI SI RIVOLGE IL LIFE COACHING NEURORELAZIONALE?

Tutti gli individui hanno un potenziale di crescita personale e professionale, se posti nelle condizioni di esprimerlo e se sono stimolati a farlo; quindi il Coaching è adatto a chiunque desideri trasformare i propri desideri in risultati concreti e tangibili.
In particolare, il Coaching NeuroRelazionale può esserti utile se:

  • vuoi avere chiarezza sugli obiettivi e sulla direzione da prendere
  • vuoi realizzare un desiderio, ma non sai come fare
  • vuoi chiarire le possibilità e i piani di azione adatti a te, per realizzare ciò che desideri
  • vuoi individuare i tuoi talenti
  • vuoi avere fiducia nelle tue risorse e potenzialità
  • hai bisogno di un sostegno nel progetto di vita professionale
  • hai bisogno di un supporto per attuare un cambiamento nella tua vita personale o professionale
  • vuoi sviluppare capacità organizzative e di pianificazione in varie aree della tua vita.

I PUNTI DI FORZA DEL LIFE COACHING NEURORELAZIONALE

Il Coaching NeuroRelazionale:

  • è una relazione personalizzata
  • è flessibile
  • ha una durata limitata nel tempo
  • permette l’auto-sviluppo
  • aumenta la fiducia in se stessi
  • è concreto: i risultati sono reali, misurabili e tangibili.

CHI È IL COACH

Il Coach è un professionista in possesso di un percorso formativo e agisce nella relazione di Coaching come un catalizzatore, per attivare e valorizzare la forza e le energie presenti in ogni essere umano.

COME SI SVOLGE UN INCONTRO DI LIFE COACHING NEURORELAZIONALE

Ogni incontro di Coaching dura circa un’ora e mezza. La durata dell’intero percorso è concordata insieme.
Nel primo incontro, ti chiedo di condividere con me tutti i temi su cui ti interessa lavorare in questo percorso. Puoi spaziare dall’ambito lavorativo a quello personale, esprimendo tutto ciò che ti sta a cuore affrontare in questo momento. Ti chiedo poi di raggruppare gli argomenti in 2-3 macro-aree su cui lavoreremo nei successivi incontri, dove esplorerai le possibilità a tua disposizione, definirai un piano d’azione preciso, concreto, anche in termini di tempistiche, eliminando gli eventuali impedimenti alla sua attuazione e vedrai quali apprendimenti e consapevolezze hai raggiunto.
Ti accompagno in questo processo con l’ascolto e attraverso l’utilizzo di domande.

Se vuoi concretizzare i tuoi desideri in azioni finalmente efficaci, per non lasciare i tuoi sogni chiusi in un cassetto, contattami e prenota il tuo appuntamento per un percorso di Coaching.